Entrar
(
Millones de Letras de canciones y videos
Millones de Letras de canciones y videos

L'uomo coi tagli

Ecco il solito orizzonte di nessun giorno
Guarda bene, voltati, sei inseguito dall'uomo coi
tagli
Su tutto il corpo tagli profondi e squarci di
grande entità
E' la mia colpa à la tua ombra
à la chiave di questa mia età ...


resta appeso
nei pomeriggi arreso
resta appeso
nei pomeriggi arreso


Via, ancora via, cambi passo, ma lui segue sempre
Lo vedi appena, inconsistente, chissà se pensa e
che pensa di te...
E cosa vede? Che cosa ha in testa? Guarda che
squarci e che schifo
che fa
E non fa niente - non dice niente - le grandi
immagini parlano sempre...


resta appeso
nei pomeriggi arreso
resta appeso
nei pomeriggi arreso
resta appeso
nei pomeriggi arreso
resta appeso
nei pomeriggi arreso


L'uomo coi tagli l'ho visto ieri che abbandonava la
nostra dimora
L'ho visto uscire, l'ho visto appena, senza né un
sesso preciso un'età
Senza far niente, senza dir niente, ha dilaniato
tutti i miei cari
E a notte fonda ho urlato io
per questo enorme squarcio sul petto


resto appeso
nei pomeriggi arreso
resto appeso
nei pomeriggi arreso
resto appeso
nei pomeriggi arreso
resto appeso
nei pomeriggi arreso


Fuente: www.musicafusion.com


  Esta canción               
  Este artista                 
  MusicaFusion.com   

Enlace para compartir:


Enlace HTML para tu website:


Reportar Contenido

publicidad